Basket Serie A, Trento affossa Milano e vola in finale

Share

Basket Serie A, Trento affossa Milano e vola in finale

Poi la svolta, con Trento che al rientro sul parquet morde ogni pallone, sporcando passaggi e tiri a Milano: l'Olimpia si inceppa, Repesa in confusione avvia una girandola di cambi e mette sul parquet il disastroso Kalnietis che perde tre sanguinosi palloni consecutivi spianando la strada alla Dolomiti verso il parziale inesorabile sul 53-70 a 14 minuti dalla sirena.

Milano crolla sotto le sue percentuali davvero scadenti, soprattutto da 2 punti con un 13/34 che grida vendetta, con il solo Mantas Kalnietis che gioca un match presentabile e nessun altro che prova ad elevarsi, neanche il solito eroe Davide Pascolo che rispetto all'ottima gara 3, questa volta, non fa nulla (1 punti e 0/2 al tiro in 18') L'inizio del match propone subito una Trento molto più aggressiva di gara 3 e infatti i padroni di casa doppiano subito i biancorossi con i canestri di Craft e Gomes scappando sul 14-7.

Serviva un miracolo o almeno una reazione di grinta, energia, attributi a Milano per ribaltare la serie e invece gara 5, esattamente come gara 4, è stata l'apoteosi della favola di Trento. Milano, allora allenata da Luca Banchi, riuscì a rimontare da 1-3 a 3-3, ma venne poi sconfitta nella settima e decisiva partita al Forum. Con le triple di Hickman e Macvan l'Olimpia riesce ad impattare sul 15-15.

Per Trento, che questa sera ha pagato il roster decisamente meno lungo, ci sono 16 per Hogue, 14 per Flaccadori. Per approdare in finale alla Dolomiti Energia basterà solo un'altra vittoria mentre l'EA7 dovrà inanellare un striscia di tre successi consecutivi. Trento però non si ferma, arriva a +13 e anche nel secondo quarto domina.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.