Attacco alla stazione di Bruxelles "L'attentatore aveva un'altra bomba"

Share

Attacco alla stazione di Bruxelles

La situazione è ora sotto controllo, secondo quanto riportano i media locali. Intanto l'Ocam, l'organismo antiterrorismo che valuta il livello della minaccia, si è riunito per la seconda volta da ieri sera e ha mantenuto l'allerta a 3 (su 4). Al momento, l'Ocam ha comunicato che saranno prese delle "misure di precauzione", ossia sarà aumentata la presenza di polizia ed esercito nelle metro e nelle stazioni, e saranno intensificati i controlli nei luoghi considerati sensibili.

E' fallito per poco l'ennesimo attentato in Belgio, a Bruxelles, dove un uomo è stato atterrato a colpi di arma da fuoco da alcuni militari nei pressi della stazione principale, non lontano dalla Grand-Place, dopo che questi aveva fatto esplodere un trolley, senza peraltro provocare vittime o feriti. "Grazie alla risposta rapida, i militari - ha sottolineato il ministro - hanno impedito un atto di grande portata". "Il sospetto kamikaze è entrato in stazione attraversando la sala dove si trovano le biglietterie ed è poi sceso verso i binari che passano nel sottosuolo avvicinandosi a un gruppo di persone".

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Share


© . Tutti i diritti riservati.