Annega a Grottammare, inutili soccorsi

Share

Un uomo di 44 anni è morto stamane mentre faceva il bagno a Grottammare. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo stava giocando in acqua con il figlio di 5 anni a ridosso delle scogliere frangiflutto. Sono stati soccorsi dai bagnini che hanno portato a riva il piccolo, apparso subito in buone condizioni. I bagnini hanno raggiunto gli scogli, ferendosi anche nel tentativo di recuperarlo e quando l'hanno afferrato si sono accorti che era incosciente.

Oggi però il mare era molto mosso e la corrente molto forte, residuo del grande vento di ieri notte che ha sferzato tutta la città per ore. Il padre, 45enne bresciano in vacanza a Grottammare, è stato sbattuto contro gli scogli dalla violenza delle onde. Gli assistenti bagnanti, pur tra mille difficoltà, sono riusciti a tirarlo fuori dalla scogliera, portandolo a riva. Nonostante gli sforzi per rianimarlo da parte dei bagnini e poi del personale del 118 prontamente intervenuto, per l'uomo, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Una tragedia che si è consumata dinanzi allo chalet Koh-i-noor, lungomare Nord della Perla dell'Adriatico.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.