Tragedia sui luoghi del Giro. Muore cadendo in un dirupo

Share

Vicenza, 27 mag. (askanews) - È stato recuperato intorno alle 18.30 il corpo dell'escursionista caduto in una scarpata lungo il sentiero 800 a Stoner di Enego.

Si trovava in compagnia del fratello quando è scivolato, precipitando per una sessantina di metri. I vigili del fuoco che presidiavano il passaggio del Giro d'Italia sono intervenuti assieme al Suem. Erano le 14.15 quando il fratello ha allertato i soccorsi. Data l'emergenza, era stato fatto alzare in volo anche l'elicottero del 118 da Treviso che però non si è potuto avvicinare alla zona per calare col vericello il medico. Ricomposta, la salma è stata imbarellata e spostata di un centinaio di metri in un punto dove l'elicottero dei vigili del fuoco l'ha recuperata, per trasportarla fino al ponte della Val Gadena, dove affidarla all'ambulanza.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.