Tragedia a Padova: uccide la madre e si butta dal terzo piano

Share

Tragedia a Padova: uccide la madre e si butta dal terzo piano

PADOVA Omicidio suicidio all'Arcella. Un 30enne moldavo ha ucciso la mamma con 50 coltellate. Poco dopo pranzo poi il dramma: l'uomo ha ucciso la madre accanendosi su di lei, poi si è ferito con la lama a braccia e gola e, completamente insanguinato, è uscito di casa buttandosi dalle scale. La tragedia e' avvenuta a Padova.

Nonostante gli sforzi dei medici del Suem, però, l'uomo è morto poco dopo a causa delle ferite riportate. All'arrivo dei sanitari del 118 sia per la donna che per il giovane figlio non c'era più nulla da fare, se non dichiararne il decesso. L'assassino è stato identificato come Veaceslav Malachi, con precedenti e agli arresti domiciliari per furto. Secondo le prime testimonianze raccolte dagli inquirenti subito dopo la tragedia, madre e figlio avrebbero litigato per l'intera mattinata. Secondo quanto si è appreso i due avevano iniziato una furibonda discussione alle cinque di mattina, sfociata poi nel tremendo omicidio-suicidio.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.