Toni Bertorelli Morto: fu attore in The Young Pope

Share

Toni Bertorelli Morto: fu attore in The Young Pope

Tra gli ultimi ruoli quello del cardinale Caltanissetta nella serie tivù andata The Young Pope' del regista premio Oscar per La grande bellezza.

Ha raccontato la sua esperienza di alcolista nel libro Voglio Vivere senza di te pubblicato da Iacobelli Editore e uscito a febbraio. La notizia è stata data dalla moglie.

I funerali dell'attore si svolgeranno lunedì 29 maggio, alle 12, nella Chiesa degli artisti a Piazza del Popolo a Roma.

Classe 1948 ed originario di Berge, l'attore aveva 67 ed era stato ricoverato d'urgenza all'inizio maggio. Classe 48, aveva iniziato la sua carriera alla fine degli anni'70 con il teatro, per poi passare al cinema dove si aggiudicò negli anni 90 una nomination come Miglior Attore non Protagonista per la sua interpretazione nel film "Il tartufo di Molière" diretto da Armando Pugliese. Nel 1996 esordisce alla regia teatrale con 'Les femmes savantes' di Molière con Valeria Ciangottini, a cui seguiranno 'Pezzo di monologo' e 'Passi' di Samuel Beckett e 'Three hotels' di John Baitz con Luca Zingaretti e Isabella Ferrari nel 1999. E ancora Il colonnello con le ali di Hristo Boitchev nel 2001 e dirige Franca Valeri in Possesso di Abraham Yeoshua.

Tra gli altri, ricordiamo La stanza del figlio di Nanni Moretti, Romanzo criminale di Michele Placido, Il Caimano sempre di Moretti e la sua apparizione nel kolossal La passione di Cristo di Mel Gibson. Diversi anche i lavori che Bertorelli ha fatto per la televisione, su cui spiccano L'ispettore anticrimine, Il giovane Mussolini (con Antonio Banderas!), Cronaca nera, e, per andare a tempi più recenti, Guerra e pace, Il tredicesimo apostolo - Il prescelto, L'onore e il rispetto e Rossella.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.