Porto Viro: presa da raptus tenta di uccidere il marito

Share

Al termine di una lite tra anziani coniugi la moglie, una 81enne polesana, ha accoltellato il marito di 83 anni, ferendolo gravemente alla gola.

PORTO VIRO Stanca di accudire il marito anziano alle prese con gli acciacchi dell'età, mercoledì mattina l'ha accoltellato due volte mentre dormiva. E' stato sottoposto a un intervento chirurgico per le profonde ferite riportate alla gola che gli hanno lacerato anche il palato. L'ottantenne è affetto da una malattia degenerativa. All'arrivo del figlio della coppia, che si presentava tutte le mattine per curare il padre, la donna ha immediatamente confessato al figlio quello che era successo. La donna sarebbe stata mossa da futili motivi, sembra legati al non riuscire più ad accudirlo. L'uomo era malato e aveva problemi di deambulazione. Dopo le coltellate l'83enne ha pulito il coltello nel lavandino della cucina e ha messo le federe del cuscino sporche di sangue nella lavatrice per cancellare ogni traccia.

Il figlio ha quindi chiamato il Suem-118 prima e i carabinieri dopo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.