È marijuana ma non sballaSul mercato da sei giorni, boom di ordini

Share

È marijuana ma non sballaSul mercato da sei giorni, boom di ordini

Da tanti anni ormai vi è una proposta di legge per far sì che la marijuana diventi legale nel nostro paese; proposta della quale non si è ancora raggiunto un accordo poiché il dibattito è ancora acceso, nonostante i dati riportati dimostrino che nei paesi nella quale è stata resa legale (come Spagna, Olanda, Cecoslovacchia e molti Stati degli USA) il consumo della cannabis si sia ridotto e che abbia rimpinguato le casse dello Stato.

La sostanza avrebbe un alto valore (sino al 4%) di cannabidiolo (CBD), che diversamente dal THC è in grado di creare effetti sedativi, anziché psicoattivi. E' stata infatti presentata negli scorsi giorni a Casalecchio di Reno (Bologna), la cosiddetta erba "light", senza effetti psicoattivi ed a basso contenuto di THC. Questa deriva dalla cannabis chiamata Eletta Campana ed importata da un'azienda emiliana, Easyjoint, che ora la vende. Per il contenuto di THC inferiore ai limiti di legge, la canapa di Easyjoint - già trovabile ad esempio da Qui canapa a Bologna e in altri negozi di prodotti per la coltivazione della cannabis - non ha problemi con la legge italiana, ma "è importante tenerla sempre nella sua confezione originale".

È una varietà dioica, ossia una pianta con i sessi separati: grazie a ciò, si ha una produzione senza semi e si separano facilmente gli esemplari maschili da quelli femminili. "La si può usare come tisana o in sostituzione del tabacco", spiega l'azienda distributrice di Easyjoin.

"È la prima marijuana commerciabile", spiega Andrea, collaboratore commerciale di Easyjoint. Dal prossimo autunno, tempo del raccolto, verranno lanciate altre varietà per arricchire la gamma del prodotto. "Invitiamo i consumatori a usarla in modo responsabile", precisa l'azienda.

Qualunque "principio attivo" presente sulla faccia della Terra, sia esso farmacologico o naturale, produce una serie di reazioni nell'organismo umano, qualora venga assunto secondo dosi e posologie tali da consentire al corpo umano la sua piena metabolizzazione e si trova ad essere, per converso, assolutamente inefficace sotto la soglia minima che definisce le modalità di risposta organiche al suddetto principio.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.