Marcia migranti, Salvini: "Corteo di riccastri di sinistra, deve essere annullato"

Share

Marcia migranti, Salvini:

La vicenda. Alla richiesta di esibire un documento di identificazione, l'offender ha estratto due coltelli con i quali ha colpito l'agente della polizia al braccio destro, il militare al collo, all'avambraccio destro e ad entrambi i fianchi, mentre il caporale maggiore scelto di 34 anni è stato ferito alla spalla destra.

"Resto comunque convinto che l'accoglienza sia un dovere della nostra citta' e di chiunque possa alleviare le sofferenze di chi e' in difficolta' serie e chiede aiuto". E conferma: "Domani guiderò la marcia "Insieme senza muri", per una Milano sicura e accogliente".

L'assessore al Sociale del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino, ha sentenziato che sta avvenendo un'abbietta strumentalizzazione da parte della destra, facendo divenire complici dei delinquenti chi parteciperà alla marcia. "Chiedere ai promotori della manifestazione pro-integrazione di sabato, tra i quali Emma Bonino, di annullare l'evento come reazione all'aggressione e' solo prova di inutile cinismo, ma questa non e' una novità". "Invito tutti a una presenza pacifica che aiuti la riflessione su una tematica cosi' rilevante", evidenzia il primo cittadino.

Il sindaco di Milano:

"Vedo alcuni che chiedono l' annullamento della marcia, e ripenso a quanti erano in coda per rubare un selfie con il Papa nel corso della sua visita a Milano, salvo dimenticarsi all'istante l'insegnamento del Santo Padre. Forse un po' di coerenza non guasterebbe", conclude. "Ciononostante a qualcuno fa comodo buttare questo atto criminoso sul conto dei migranti". Lo scrive su Facebook il senatore e sottosegretario agli esteri Benedetto Della Vedova.

Sull'aggressione in stazione è intervenuto anche Matteo Salvini: "Immigrato nordafricano, già arrestato per droga, accoltella un militare e un poliziotto durante un controllo in Stazione Centrale a Milano". Organizzano per sabato la "Marcia per i migranti".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.