Juventus, Pjanic su Totti: "Grazie per l'aiuto, tu sei il calcio: quello vero"

Share

Juventus, Pjanic su Totti:

E poi un lunghissimo abbraccio del capitano, in lacrime, con i figli e la moglie Ilary Blasi. Oggi questo tempo mi ha bussato sulle spalle e mi ha detto: "'Domani sarai grande', levati gli scarpini perché da oggi sei un uomo e non potrai sentire l'odore dell'erba così da vicino, il sole in faccia, l'adrenalina che ti consuma e la soddisfazione di esultare". Come si può parlare di addio di Francesco Totti alla Roma? Stavolta non era un sogno, ma la realtà. "Mi piace pensare che la mia carriera sia per voi una favola da raccontare".

Pomeriggio per cuori forti all'Olimpico, e nel postpartita di Roma-Genoa a Premium Sport Luciano Spalletti parte dall'emozionante commiato di Totti: "Di questa serata rimarrà questa grande festa per un grandissimo giocatore: è stata un'emozione toccante provata da tutti i presenti, con la ciliegina di aver portato a casa questa vittoria importantissima per il futuro della Roma, e spero di Totti". Spegnere la luce non è facile. A far correre i brividi lungo la schiena ai romanisti c'era stato anche il gol iniziale di Pellegri, un sedicenne-prodigio che aveva appena tre mesi ai tempi dell'ultimo scudetto romanista, nel 2001, e poi quello di Lazovic pochi minuti dopo il 2-1 di De Rossi che quasi aveva fatto venire giù l'Olimpico. "Concedetemi un po' di paura, questa volta sono io che ho bisogno di voi, del vostro calore". Voglio ringraziare tutte le persone che hanno lavorato accanto a me in questi anni, i tifosi, la Curva Sud, un riferimento per noi romani e romanisti.

"Con il vostro affetto riuscirò a voltare pagina", ha continuato Totti. Siete e sarete sempre nella mia vita. Dovevo stare attento al dosaggio e probabilmente a volte sono andato al di là, ma sempre per far cercare di crescere la squadra soprattutto nella testa, di poter agire anche senza lui. Si e presa un rischio o ha una fonte attendibile?

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.