Incidente stradale ad Ancona: muore finanziere della provincia di Chieti

Share

Incidente stradale ad Ancona: muore finanziere della provincia di Chieti

Un uomo è morto nell'incidente che si è verificato nel pomeriggio del 23 maggio ad Ancona, sull'Asse all'altezza della galleria di Brecce Bianche.

Così è morto Claudio Di Matteo, 42 anni appuntato scelto della Guardia di Finanza in servizio al Comando della Provincia di Ancona. Il pm Andrea Laurino ha aperto un fascicolo d'indagine con iscritto sul registro degli indagati la 72enne anconetana, al momento accusata di omicidio stradale. La strada è stata chiusa in entrambe le direzioni e il traffico è rimasto paralizzato per ore. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani di Ancona, compreso il comandante del corpo, massimo Fioranelli, per la ricostruzione dell'accaduto e per effettuare i necessari rilievi.

IL RICORDO. Oggi si è tenuta la camera ardente del militare.

E' volato in cielo senza neppure baciarli un'ultima volta perché un'auto condotta da una tata di 73 anni, con a bordo due bimbe piccole, le nipoti dell'avvocato Maurizio Barbieri, ha intralciato il suo cammino e l'ha fatto volare a terra, dopo un urto terribile che non gli ha lasciato scampo. Claudio era il classico bravo ragazzo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.