I capelli cadono o diventano grigi, ecco le cellule 'colpevoli'

Share

I capelli cadono o diventano grigi, ecco le cellule 'colpevoli'

Al centro di questo fenomeno una proteina, che è stata scoperta dalla Texas University Southwestern Medical Center in modo del tutto casuale.

Il progetto di ricerca era stato avviato nel tentativo di capire come la neurofibromatosi di tipo 1, una malattia genetica rara, provochi lo sviluppo di alcuni tipi di tumore. "Ma siamo incappati nella scoperta del perché i capelli diventano grigi e abbiamo individuato l'identità delle cellule che danno avvio alla crescita della chioma", spiega Lu Le, dermatologo autore della ricerca. "Con queste informazioni, speriamo in futuro di creare un composto topico o di fornire in sicurezza il gene necessario ai follicoli piliferi per correggere questi problemi cosmetici". I ricercatori hanno scoperto che nel bulbo pilifero del topo la produzione di questa proteina ha anche un'altra funzione, ossia avviare la formazione del pelo. Agisce inoltre sulle cellule delle pelle stimolandole a produrre il fattore di crescita di cellule staminali SCF nelle cellule progenitrici dei capelli, essenziale per la pigmentazione.

Lo studio, condotto su topi, ha dimostrato che la loro pelliccia è diventata bianca quando è stato eliminato le SCF nelle cellule progenitrici dei capelli.

Caduta dei capelli e capelli grigi avrebbero un'origine comune. Il passo successivo, affermano gli scienziati, consisterà nello scoprire se lo stesso meccanismo si verifica anche negli umani. Lo studio ha chiarito le caratteristiche di un particolare meccanismo che potrebbe aiutare non poco nell'individuazione di cure alla calvizie ed alla perdita di colore dei capelli.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.