Gaffe con sfottò a Di Battista per i vaccini gratuiti, Lorenzin pungente

Share

Gaffe con sfottò a Di Battista per i vaccini gratuiti, Lorenzin pungente

La ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, è stata una delle prime a replicare, via Twitter, a Di Battista.

Ieri sera, durante il programma 'Piazza Pulita' su la7, il popolare grillino aveva avanzato l'idea dei 5 stelle: "Questo è quello che chiediamo alla Lorenzin che fa speculazione attaccando M5S".

"Mi pare che in commissione si parta dalla nostra proposta, che è il cosiddetto Legalicum. Se vuoi ampliare la fascia delle persone che si vaccinano, quindi per contrastare delle malattie, la gratuità del vaccino è più importante dell'obbligatorietà".

"Se non dovessimo raggiungere il 40%, o dovesse esserci questa legge elettorale e dovessimo arrivare al 33% e il Pd al 28%, ad esempio - ha rilevato Di Battista - credo che Mattarella ci darà l'incarico".

Pronta a risposta del ministro della Salute che ha subito replicato a Di Battista con un tweet: "Volevo informarvi che con il Piano Nazionale Vaccini in Italia i vaccini sono già gratuiti" ha scritto Lorenzin, ricordando la gratuità delle vaccinazioni introdotta dal governo a gennaio. Noi 5 Stelle abbiamo fatto un'altra cosa, una cosa che non esisteva.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.