Fuma cocaina e si lancia nel vuoto credendo di poter volare

Share

Fuma cocaina e si lancia nel vuoto credendo di poter volare

È successo nel quartiere Flaminio, a due passi da piazza Mancini, in via Luigi Poletti. Una donna di 40 anni, ieri sera, era a casa di una sua amica insieme alla quale ha fumato cocaina. Una volta caduta su una sedia del locale sottostante, la donna si è rialzata subito con l'aiuto dei presenti e degli agenti della polizia, in quel momento in servizio per controllare la zona durante la finale di Coppa Italia.

Un volo di 8 metri, perché la donna "credeva di volare": ne è uscita illesa, un mezzo miracolo. Sulla vicenda indagano i carabinieri, che vogliono vederci chiaro sul ruolo avuto all'amica della donna, che sarebbe la proprietaria dell'appartamento in cui è avvenuta la precipitazione e dove è stata ritrovata la cocaina.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.