Mobilità: Accordo Bosch-Daimler per l'auto a guida autonoma

Share

Mobilità: Accordo Bosch-Daimler per l'auto a guida autonoma

Mercedes-Benz si allea con Bosch per sviluppare auto con guida autonoma, in particolare per accelerare la produzione di "robo-taxi".

L'autonomous driving griffato Bosch-Daimler dovrebbe toccare i livelli 4 e 5, i più alti della scala Sae, di cui avevamo scritto qualche settimana fa.

Daimler e Bosch uniscono le forze per sviluppare la tecnologia necessaria a lanciare un servizio di taxi autonomi entro il 2020: ad annunciarlo le due aziende, tramite una nota congiunta. Recentemente Bosch ha stretto un'alleanza anche con la californiana Nvidia per lo sviluppo di processori in grado di elaborare la mole di dati - proveniente da telecamere, radar, lidar e GPS, periferiche indispensabili per la guida autonoma - generati dalle vetture col pilota automatico.

"L'obiettivo è lo sviluppo congiunto di software e algoritmi per un sistema di guida autonoma". Nel promuovere questo sistema totalmente autonomo per veicoli senza conducente in ambito urbano, Bosch e Daimler intendono migliorare i flussi del traffico in città, implementare la sicurezza stradale e fornire un importante contributo per la mobilità del futuro.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.