Marito violento arrestato dai carabinieri dopo l'ultima aggressione alle moglie

Share

Marito violento arrestato dai carabinieri dopo l'ultima aggressione alle moglie

Un uomo 40enne di Marigliano è stato arrestato dalla polizia a causa delle frequenti aggressioni fatte alla moglie.

L'ha picchiata, trascinata per i capelli verso l'uscita continuandole ad urlare che avrebbe dovuto smettere di lavorare per tornare a casa a cucinare, altrimenti l'avrebbe chiusa in un sacco.

Solo l'intervento degli agenti del Commissariato di Polizia "Decumani", ha impedito il peggio. Dopo averla trovata nel cortile ha iniziato ad aggredirla prima verbalmente, poi fisicamente.

La donna, riuscita a liberarsi dalla morsa dell'uomo, è scappata all'interno della struttura ospedaliera, raggiungendo il secondo piano.

Il 40enne, che ha tentato in tutti i modi di provocare gli agenti al fine di poter giungere ad uno scontro fisico, ha tentato ulteriormente di aggredire la moglie anche in loro presenza. Poi è scattato l'agguato: le due donne si sono precipitate fuori dai locali e hanno circondato una connazionale con addosso un giubbetto di colore giallo e una borsa nera. L'uomo è stato immediatamente condotto alla casa circondariale di Poggioreale con l'accusa di aver sottoposto per 10 anni la moglie a simili violenze e vessazioni.

Lascia qui il tuo commento!

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.