Grave rissa a Gordola, 44enne in pericolo di vita

Share

Grave rissa a Gordola, 44enne in pericolo di vita

Quest'ultimo si è accasciato al suolo ed ha perso conoscenza.

In seguito all'aggressione, il 21enne è stato immediatamente fermato dal personale addetto alla sicurezza del locale. Sul posto sono successivamente intervenuti agenti di polizia e soccorritori del Salva, che dopo avere prestato le prime cure all'uomo lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale. Vittima e autore sono entrambi ticinesi. Versa ora in gravi condizioni, tali da metterne in pericolo la vita. La violenza era scoppiata nella notte del 22 aprile alle 4.30 in via San Gottardo, sulla rampa di accesso ad una discoteca, quando un ragazzo di 21 anni, cittadino svizzero domiciliato in Riviera, ha aggredito un 43enne del Mendrisiotto. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Arturo Garzoni. Permetteranno infatti di stabilire la causa effettiva del decesso dell'uomo: il colpo alle spalle che sarebbe stato sferrato dal giovane arrestato, quello alla testa dovuto alla caduta oppure eventuali altri fattori concomitanti. Egli, lo ricordiamo, è sospettato di omicidio intenzionale, in subordine omicidio colposo. Mi domando se d'Errico non possa essere perseguito per "discriminazione razziale".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.