Gabriele Del Grande incarcerato in Turchia: l'appello della Mogherini

Share

Gabriele Del Grande incarcerato in Turchia: l'appello della Mogherini

"L'Ue, in questo particolare caso, si è attivata per sostenere l'azione dell'ambasciatore italiano ad Ankara, che oltretutto ho sentito nei giorni scorsi, per sostenere l'azione della Farnesina e del governo italiano rispetto alle autorità turche". Federica Mogherini commenta per il Sir la situazione internazionale, che è chiamata ad affrontare come Alto rappresentante Ue per la politica estera e di sicurezza comune e vice presidente della Commissione europea. "Questo sta già accadendo in modo discreto ma spero produttivo".

"Certamente - conclude la Mogherini - la Turchia è un partner fondamentale dell'Ue, ma lo stato turco si sta dirigendo verso un periodo complicato. Con il referendum costituzionale, ora c'è un Paese diviso". La Turchia, a tale scopo, "deve riunificare la società".

Intanto Alexandra D'Onofrio, antropologa e regista, compagna di Gabriele Del Grande e madre dei suoi due bimbi di 4 e 2 anni, racconta: "da quando abbiamo bambini, Gabriele era poco interessato ad andare al fronte".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.