Da Mastercard la prima carta di credito biometrica

Share

Da Mastercard la prima carta di credito biometrica

E ora la biometria approda anche alle carte di credito.

I POS degli esercenti non dovranno essere modificati a patto che supportino le carte di credito con chip. La strada in tal senso sembra essere già tracciata: non a caso Mastercard ha appena presentato una carta dotata di sensore per rilevare le impronte digitali.

"Sia quando si tratta di sbloccare i propri smartphone, sia nello shopping l'impronta digitale è un supporto in più per garantire vantaggi e sicurezza". Una volta inserita la carta nel POS, basterà appoggiare un dito sul sensore per autenticare la transazione.

L'impronta digitale risulta crittografata sulla carta di credito, a differenza del servizio Apple Pay, che crittografa e protegge nell'Enclave Secure i dati dell'utente, escludendoli dall' hardware del terminale e da eventuali backup, in sostanza non viene condivisa con Apple e non risulta accessibile a nulla.

Dopo i primi test effettuati in Sud Africa, Mastercard prevede di introdurre presto le nuove carte di credito anche in Europa ed in alcuni paesi dell'area del pacifico in Asia, non sono state tuttavia specificate tempistiche a riguardo. Le nostre impronte verranno poi memorizzate sulla nostra carta in modo tale che solo noi potremo autorizzare i pagamenti. Alla vista, la nuova carta biometrica di MasterCard appare in tutto e per tutto simile a una tessera standard, con l'aggiunta di un sottile sensore per la lettura delle impronte digitali. Mastercard, che da tempo sperimenta con la biometria per i pagamenti, non nega che l'iniziativa sia stata incoraggiata dalle novità introdotte nell'ambito dei pagamenti mobile, da Apple a Samsung, passando per Google: "I consumatori stanno progressivamente sperimentando l'utilità e la sicurezza della biometria" ha commentato Ajay Bhalla, a capo della divisione di Mastercard dedicata alla sicurezza. E' possibile memorizzare fino ad un massimo di due impronte, a patto che siano entrambe appartenenti ad un'unica persona, ovvero l'intestatario della scheda.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.