Cuneo, crolla cavalcavia sulla tangenziale di Fossano. Illesi due Carabinieri

Share

Cuneo, crolla cavalcavia sulla tangenziale di Fossano. Illesi due Carabinieri

Si parla spesso e tanto delle strade del sud Italia.

"Siamo due miracolati": a dirlo i due carabinieri scampati al crollo del cavalcavia della tangenziale di Fossano.

I due militari dell'Arma, per fortuna, hanno sentito degli scricchiolii e hanno fatto in tempo a mettersi in salvo. Di pattuglia due militari, di cui uno campano. "Erano passate da poco le 15 e stavamo per ultimare le fasi di un controllo", racconta il maresciallo aiutante Giuseppe Marcigliano, 55 anni. Fortunatamente non c'erano altre auto in transito. Chiamparino ha chiesto anche che siano controllate "tutte le strutture del Piemonte costruite con caratteristiche simili". "Per il resto aspettiamo i rilievi tecnici per comprendere ciò che è accaduto", conclude. Le cause del disastro sono ancora da accertarsi. A cedere, in particolare, è stata una campata dell'asta di svincolo per Marene, al km 61,300, strada statale 231 'di Santa Vittoria', che è stata chiusa in entrambe le direzioni tra i chilometri 59 e 66.

E' il terzo crollo negli ultimi 6 mesi. A marzo era toccato a ponte sull'autostrada A14 all'altezza di Castelfidardo con marito e moglie in auto morti.

Fossano, ponte crollato su auto carabinieri: l'intervento dei vigili del fuoco I vigili del fuoco in azione sul luogo del crollo del ponte a Fossano, in provincia di Cuneo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.