Borse europee deboli in attesa voto Francia, a Milano giù Mediaset: -2,2%

Share

Borse europee deboli in attesa voto Francia, a Milano giù Mediaset: -2,2%

Le Borse europee sono in forte calo.

Dopo la pausa per le festività pasquali i mercati del Vecchio Continente tentano di sfruttare la scia di Wall Street nonostante le incertezze per la minaccia militare della Corea del Nord e gli esiti del referendum in Turchia. In terreno negativo Parigi e Milano (-1,3%), Londra (-1,2%) e Francoforte (-0,6%). Il prezzo del greggio e' sceso leggermente con il Wti in calo dello 0,51% a 52,84 dollari. Solo Londra, che cede lo 0,2%, è in territorio negativo. Piazza Affari è appesantita dai petroliferi e banche.

Tra i bancari, bene Intesa Sanpaolo (+3,60% a 2,47 euro), Unicredit (+6,07% a 13,63 euro), Banco Bpm (+3,93% a 2,43 euro) e Mediobanca (+2,86% a 7,92 euro). Male anche Mediaset (-2,2%), nel giorno in cui si attende la decisione dell'Agcom sulla vicenda Vivendi, Eni (-1,8%), dopo la chiusura temporanea del centro oli Val d'Agri. Ubi +0,29%. E' Leonardo la migliore tra le blue chips (+1,08%), seguita di Buzzi Unicem (+1,41%).

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.