Bigland Ceo Maserati consegna a Shanghai auto numero 100mila

Share

Sotto al cofano c'è un V6 biturbo di 3.0 litri da 350 CV.

In Cina il 38% dei clienti Maserati sono donne. Per presentare la vettura che ha consentito allo stabilimento ex Bertone di tagliare questo significativo traguardo è arrivato al Salone di Shanghai lo stesso amministratore delegato del marchio Reid Bigland. Nel 2016, infatti, le vendite di Maserati in Cina si sono attestate a poco più di 12 mila unità.

A incoraggiare l'ottimismo contribuiscono l'interesse e il gradimento dei visitatori nei confronti del Levante, che si inserisce in un segmento in costante crescita anche al di là della Grande Muraglia e che si è fatto apprezzare anche per l'esperienza della realtà aumentata, al suo debutto al Salone cinese. La presenza femminile è probabilmente destinata a crescere ulteriormente con la diffusione della Levante, la prima Suv nella storia Maserati. Grazie a questo motore sovralimentato, la Quattroporte offre il più basso consumo di benzina negli oltre 50 anni di storia di questo modello, con soli 9,1 litri/100 km nel ciclo combinato, nonché emissioni di CO2 di 212g/km.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.