Morto ragazzo a 20 anni: stava recuperando delle chiavi da un

Share

Morto ragazzo a 20 anni: stava recuperando delle chiavi da un

Stava cercando di recuperare le chiavi di casa cadute nel tombino ed è annegato. Il giovane, iscritto alla Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università degli Studi di Milano, aveva passato la serata al "Castle Rock", un pub della zona. La dinamica dell'accaduto è stata ricostruita grazie alle immagini acquisite dagli inquirenti da una telecamera di sorveglianza posta nel luogo della tragedia, avvenuta nelle prime ore dell'11 marzo e consumatasi in pochi minuti. Al momento di rincasare, Luca si è diretto verso la sua vettura, in via Santa Maria, a poca distanza dal locale. A dare l'allarme al 118, quando ormai non c'era più nulla da fare, due ragazzi che rientravano a casa a piedi. Sul posto immediato l'intervento dei soccorritori e dei vigili del fuoco.

Milano tragica ultim'ora: un ragazzo di 21 anni è morto annegato ad Abbiategrasso. La sfortuna di aver fatto cadere le chiavi della macchina e che queste si siano infilate in un tombino con grata; l'idea del giovane di poterle recuperare sollevando la grata e sporgendosi forse troppo, al punto che è rimasto incastrato. Per prenderle, come racconta puntualmente il Corriere.it, si è sporto dentro la cavità, profonda circa un metro e mezzo con l'acqua ad un livello di 30-40 centimetri, rimanendo incastrato con le spalle e non riuscendo più a tirare fuori la testa dall'acqua. Le chiavi poi le hanno trovate i Carabinieri, adagiate sul fondo. Nel centro di Abbiategrasso era piuttosto conosciuto avendo tentato, nel 2013, di candidarsi alla Consulta giovani del Comune.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.