La vacanza di Virginia Raggi

Share

La vacanza di Virginia Raggi

Sarà di ritorno entro il week end, comunque in tempo per le celebrazioni del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma che si terranno sabato mattina in Campidoglio. La prima cittadina avrebbe deciso di prendersi un periodo di break insieme al figlio fuori città, facendo anche seguito ai consigli dei medici che durante gli accertamenti all'Ospedale San Filippo Neri le hanno consigliato un po' di riposo visti i ritmi degli ultimi mesi.

Virginia Raggi in pausa relax: fuori città col figlio per qualche giorno. Nel periodo in cui Raggi sarà assente, sarà il suo vice Luca Bergamo a farne le veci.

Perché le opposizioni protestano: "Uno sgarbo istituzionale - dice Michela De Biase, capogruppo Pd -". "Da mesi - continua Di Biase - attendiamo in Aula un chiarimento relativo ai fatti, saliti agli onori della cronaca, che hanno interessato il suo staff e la stessa giunta".

Breve incontro, durato circa un'ora, quello tra la sindaca di Roma Virginia Raggi e la delegazione dell'As Roma guidata dal presidente della squadra James Pallotta che si è tenuto lo scorso 17 marzo in Campidoglio. A chi gli chiedeva se fosse preoccupato per i tempi ha risposto: "Non siamo preoccupati per le tempistiche", e ha lasciato il Campidoglio. E com'era prevedibile si scatena la polemica politica. A quanto si apprende, il primo cittadino capitolino, infatti da ieri e fino a venerdì sarà sostituita dal vicesindaco Luca Bergamo. Anche se gli impegni, nell'agenda di Raggi molto prima della settimana bianca sull'Alpe di Siusi, erano attesissimi: oggi, dopo il rinvio causa viaggio in Usa, è convocata l'Aula Giulio Cesare per discutere della crisi politica che ha portato al cambio dell'assessore Paolo Berdini e della tenuta della maggioranza Cinque Stelle; e dopodomani il Consiglio comunale straordinario sullo stadio della Roma, tema avvelenato dalle accuse di scarsa trasparenza mosse all'amministrazione dalle opposizioni e animato dai confronti tecnici tra Comune e proponenti dell'opera di Tor di Valle. "In quella sede - spiega infine - potremo decidere se rinviare o meno l'audizione della sindaca Raggi".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.