Ancona: crolla un ponte su A14, 2 morti

Share

Ancona: crolla un ponte su A14, 2 morti

Sul posto sono presenti eliambulanze e Vigili del Fuoco.

Ancora vittime in Italia per il crollo di un cavalcavia a pochi mesi dalla tragedia avvenuta in Brianza. L'autostrada è chiusa al traffico. Lo rende noto Autostrade per l'Italia, in una nota. Sono state istituite le uscite obbligatorie sulla statale 16 Adriatica in corrispondenza dei caselli di Ancona sud in direzione Bologna e di Loreto in direzione Bari. Code di circa 2 km ad Ancona nord ma la situazione potrebbe peggiorare nelle prossime ore. Lo ha confermato all'ANSA il dirigente della Polizia stradale delle Marche Alessio Cesareo. Il magistrato anconetano ha ascoltato i testimoni che hanno assistito al crollo e l'ingegnere responsabile tecnico dei lavori per la ditta Delabech di Roma, una delle due aziende al lavoro sotto il ponte, che si occupava dell'intervento di sollevamento.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sta predisponendo l'istituzione di una commissione ispettiva di esperti del dicastero per analizzare e valutare quanto accaduto sulla A14 con il cedimento della struttura tra Ancona Sud e Loreto. L'automobilista non ha potuto fare nulla per evitare l'impatto, l'auto si è incastrata sotto al ponte. Al momento dell'impatto, stavano transitando delle automobili sulle quali viaggiavano delle persone, due morte e altre due sono rimaste ferite. I due feriti sono due operai. Purtroppo in Italia a scricchiolare e a cedere di colpo sono i pilastri di un viadotto e mai una poltrona di potere.

Si tratta dei genitori di Daniele Diomede, ex team manager della Sambendettese Calcio, che ha effettuato il riconoscimento all'ospedale di Torrette. L'altro invece apparentemente non avrebbe riportato fratture, ma non ricorda gli attimi dell'incidente.

Secondo fonti dei vigili del fuoco ci sarebbero almeno due morti.

Brutto incidente su A14. Non lo era però l'autostrada sottostante e qui sta forse l'errore, come ha affermato il sindaco di Castelfidardo, in provincia di Ancona, Roberto Ascani che poi ha aggiunto: "È inconcepibile eseguire lavori di questa natura senza chiudere l'A14". Poi, abbiamo capito che là sotto c'era una macchina con delle persone. Sono laica, ma stavamo tornando da un conferenza stampa di presentazione ad Ancona della Festa delle Pro Loco che si terrà il 12 marzo a Loreto, dove verranno benedetti i gonfaloni dell'Unpli.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.