Colf brasiliana li denuncia: moglie e marito rischiano estradizione

Share

Colf brasiliana li denuncia: moglie e marito rischiano estradizione

Colf denuncia coniugi italiani: Cassazione autorizza estradizione in Brasile.

Il Brasile, proprio lo stesso Paese che da anni nega all'Italia l'estradizione di Cesare Battisti, condannato all'ergastolo, pretende che l'Italia consegni due suoi cittadini semplicemente sulla base di una denuncia.

Il tutto è iniziato, come racconta 'Il Corriere della Sera', dopo che una colf brasiliana, licenziata da una coppia di Verona che riteneva la donna non trattasse bene i loro figli, rientrata in patria li ha denunciati per aggressioni fisiche anche a scopo sessuale, minacce e violenza psicologica.

Il Trattato bilaterale firmato da Italia e Brasile nel 1989 infatti non prevede che l'autorità giudiziaria italiana valuti nel merito gli elementi relativi alla domanda di estradizione, ma solo che verifichi la presenza di motivazioni e fonti di prova all'interno della richiesta. Quella della moglie, brasiliana di nascita ma italiana in seguito al matrimonio, è stata già autorizzata dalla Corte d'Appello di Venezia e dalla Vi sezione della Cassazione.

Il marito affronterà domani a Venezia l'udienza in Corte d'Appello.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.