Terremoto Amatrice: nuova forte scossa, crolla parete chiesa di SantʼAgostino

Share

Terremoto Amatrice: nuova forte scossa, crolla parete chiesa di SantʼAgostino

La terra non smette di tremare: la nuova scossa di terremoto di magnitudo 3.8, registrata alle 6:10 di questa mattina, ha attaccato ancora una volta Amatrice, dove è crollata la parete destra della Chiesa S.Agostino, già pesantemente lesionata.

Il terremoto, localizzato dalla sala sismica dell'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma, ha avuto coordinate geografiche (latitudine, longitudine) 42.62, 13.3 ed è stato registrato a una profondità di sei chilometri.

A crollare una parete della Chiesa di Sant'Agostino, che era già stata quasi completamente distrutta dalle scosse degli scorsi mesi.

I vigili del fuoco su Twitter fanno sapere che nessuna persona è rimasta coinvolta e mostrano con una foto lo stato attuale della chiesa. La scossa è stata avvertita anche nei vicini centri di Accumoli, Cittareale, Borbona, Campotosto e Montereale.

Intanto l'Associazione degli agricoltori e degli allevatori della Coldiretti lancia l'allarme stalle proprio nelle zone del Centro Italia colpite dalle scosse di terremoto. "E per favore che qualsiasi tipo di burocrazia non li faccia aspettare e ulteriormente soffrire".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.