Calciomercato, Juventus: Witsel è sfumato, la Cina lo attende

Share

Calciomercato, Juventus: Witsel è sfumato, la Cina lo attende

Non è destino, ancora una volta Axel Witsel si trasferisce in un club diverso dalla Juventus. La Juventus o i soldi dello Shanghai SIPG? I rumours degli ultimi giorni non erano infondati, i milioni della SuperLeague cinese hanno fatto breccia nel giocatore che si è convinto di fronte alla mega proposta arrivatagli dallo Shanghai Sipg: 18 milioni di euro più 2 di bonus d'ingaggio per 4 anni, per un totale di 80 milioni. Sarà abbastanza? La parola passa ai russi. Il confronto con quanto offerto dalla Juventus suscita quasi tenerezza: i bianconeri (vista la scadenza a giugno 2017) offrivano "solo" 4,5 milioni al giocatore e 6 allo Zenit.

Il secondo dell'allenatore rumeno aggiunge: "Se dovesse arrivare qualcosa in più di quella cifra, allora è giusto che la società possa cedere". Davvero un duro colpo per la Juve che ha inseguito invano per tanto tempo il 27enne centrocampista convinta di portalo a Torino. Witsel chiamato a scegliere, i bianconeri attendono la risposta anche se non più molto fiduciosi.

Il fuoriprogramma di mercato rischia di complicare le strategie juventine per gennaio: all'apertura della sessione Marotta formulerà l'offerta allo Zenit, ma in caso di rifiuto e approdo in Cina del belga la situazione andrebbe così a delinearsi: Rincon, permanenza di Hernanes e niente Gagliardini.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.