Gela, sequestro da un milione a presunto affiliato del clan Emmanuello

Share

Gela, sequestro da un milione a presunto affiliato del clan Emmanuello

È quanto sequestrato dai carabinieri di Gela e dalla guardia di finanza di Caltanissetta a Nicola Liardo, pregiudicato di 42 anni, vicino alla famiglia mafiosa Emmanuello, soggetto a diversi arresti per associazione mafiosa e, soprattutto, traffico di stupefacenti. I carabinieri e i finanzieri di Caltanissetta hanno dato esecuzione alla misura di prevenzione. Il patrimonio sequestrato comprende 150 mila euro circa di denaro contante; due immobili situati nel centro storico di Gela; quattro terreni agricoli, che si estendono per diversi ettari; quattro autovetture e una pizzeria-tavola calda situata sulla principale via Venezia di Gela. La complessa indagine, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta, ha visto una stretta e costante collaborazione tra i carabinieri e della Guardia di finanza.

Secondo le accuse l " azione criminale di Liardo era stata tanto pervasiva da infiltrarsi, come si legge nel provvedimento di sequestro, nella gestione di tale attività.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.