Biglia, campo deciderà se Roma più forte

Share

Biglia, campo deciderà se Roma più forte

Queste le risposte alle domande dei giornalisti presenti in sala.

Biglia torna ancora sulla sfida contro la Roma: "Sicuramente è una partita diversa dalle altre". In mente c'è l'ultimo derby, una sconfitta davvero brutta. "Abbiamo voglia di vincere".

Come si vince il derby?

"E' una partita diversa, giochiamo con la voglia e mettiamo in campo ciò che ci chiede il mister in settimana". Sarà inoltre importante seguire le indicazioni del mister visto che lui conosce molto bene la piazza biancoceleste.

"Il futuro è oggi, devo allenarmi e pensare a domenica".

Il primo derby ti fa vivere un'atmosfera bellissima con lo stadio tutto pieno. In alcune gare avremmo meritato vittoria, ma bisogna stare attenti fino all'ultimo minuto. Vogliamo vincere, conta come arriviamo alla partita a livello psicologico. Adesso stiamo facendo bene, speriamo di essere al 100% domenica. Ho tanta fiducia nel mister e nei miei compagni... Solo un punto di differenza in classifica, 29 per i giallorossi e 28 per i biancocelesti, un gap irrisorio che Biglia e compagni hanno voglia di ribaltare a proprio favore, centrando l'impresa davanti al proprio pubblico.

"Io non dico chi è più forte, lo dirà il campo". Hanno fatto un punto in più di noi, può succedere di tutto in Italia, l'abbiamo visto domenica con la Juventus. "Conta anche l'umiltà del gruppo".

Questa è la Lazio più forte in cui hai giocato?

"E' una bella Lazio, che sta facendo un bel lavoro e ottenendo risultati". Il mister ci ha trasmesso tanto entusiasmo, stiamo sulla buona strada e vogliamo continuare così. "Speriamo di non sbagliare".

"Ora non ci sto pensando, nella mia testa c'è solo questa importante partita".

"Questa a livello nazionale la posso paragonare ad Argentina-Brasile o Argentina-Uruguay. A livello di club è uno dei derby più importanti del mondo". Il centrocampista argentino ne ha giocati ben quattro, due con la fascia da capitano, ma il bilancio non è sicuramente dei migliori: 1 pareggio e 3 sconfitte. "È la partita più importante per noi e per i tifosi".

Oggi ci saranno i cancelli aperti per i tifosi. Speriamo di vedere oggi tutti i tifosi così da ringraziarli domenica in campo. Per noi è importante avere lo stadio pieno, è l'uomo in più. "Ripeto, non è una partita normale, è importante per noi e per i tifosi". "Mancano 6 mesi da qui alla fine, speriamo di averli sempre alle nostra spalle". "Certamente, anche perchè ancora non l'ho vinto. Conterà il cuore, prima ancora che la testa o le qualità di ogni singolo giocatore". Vincere un match così giocando male non è facile.

Come si può vincere il derby?

Si parla spesso degli arbitraggi nei derby. Non guardo chi sarà l'arbitro, quello che è successo nei derby precedenti.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.