Uomini e Donne: tutti attaccano Giulia De Lellis

Share

Uomini e Donne: tutti attaccano Giulia De Lellis

A Uomini e Donne in particolare nell'ennesima puntata dedicata al Trono Classico e Gay Giulia De Lellis è entrata nel mirino per il suo rapporto non chiaro con Camilla Mangiapelo, la giovane corteggiatrice romana di Riccardo Gismondi. Non è stato un lunedì facile per lei, attaccata sia negli studi della trasmissione che per prima l'ha fatta conoscere dal grande pubblico ma anche a Pomeriggio 5 dall'ex tronista Teresa Cilia e dal marito, Salvatore Di Carlo.

ANDREA DAMANTE E GIULIA DE LELLIS, LA REAZIONE DI SALVATORE DI CARLO E TERESA CILIA (OGGI, 22 NOVEMBRE 2016) - Le parole di Andrea Damante pronunciate all'interno della casa del Grande Fratello Vip hanno scatenato la reazione dei fan di Teresa Cilia e Salvatore Di Carlo, che hanno considerato le parole dell'ex tronista troppo negative nei loro confronti. Non è un caso che inizialmente Giulia era stata contattata come mentore per Selfie ma poi la De Filippi ha cambiato idea, a fronte proprio delle polemiche innescate dal suo tentativo di plagiare Camilla. "Se dovessi chiedere a Giulia di sposarmi, lo farei in privato".

Non se le sono mandate a dire, oggi in studio a Pomeriggio 5, Teresa Cilia e Salvatore Di Carlo e Andrea Damante e Giulia De Lellis. Questo nonostante anche loro abbiano dei momenti "no", dato che capita che litighino per motivi anche banali: famosa è stata la polemica tra Giulia De Lellis e Asia Nuccetelli, dato che la fidanzata di Andrea Damante era gelosa del legame che si era creato tra i due amici. Lì stavi male e ti tiravi i capelli per Giulia, anche quello per me è esagerato ma ti capisco perché ci sono passata pure io!. "Credo che chiunque avrebbe voluto un gesto del genere. Magari voi non lo farete in diretta, ma solo con la copertina di Novella 2000!". "Diciamo che ci avete mangiato sopra", ha aggiunto il consorte. "Guarda, io non ho bisogno di mangiare su queste cose", ha risposto Giulia.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.