Truffe, false assicurazioni: carabinieri smantellano banda

Share

Truffe, false assicurazioni: carabinieri smantellano banda

Truffa assicurativa tra Napoli e Torino: quattro uomini, residenti in provincia di Napoli, si sono visti notificare stamane un ordine di custodia cautelare.

L'inchiesta è scattata in seguito al ritrovamento di alcuni documenti del 2014.

Sgominata una banda considerata associazione specializzata nelle truffe e frodi assicurative.

Le indagini perciò si sono svolte sull'asse Napoli-Torino, grazie soprattutto alla collaborazione dei Carabinieri di Chivasso e quelli di Castellammare di Stabia, che ha permesso di smascherare la truffa assicurativa. In precedenza e nell'ambito della stessa operazione, altre quattro persone erano finite in manette. L'uomo, sempre secondo quanto riferito dagli inquirenti, ne aveva la disponibilità in quanto ex agente assicurativo.

Si è scoperto infatti che, per poter pagare premi assicurativi molto più bassi, alcuni napoletani si erano rivolti ad una associazione criminale che forniva falsi documenti alle assicurazioni per far risultare che le auto erano di proprietà di persone residenti a Torino.

Complessivamente gli episodi di truffa e falsificazione di polizze contestati agli indagati sono 161, tutti ai danni di una società assicurativa che è estranea ai fatti nonché parte lesa.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.