GP Abu Dhabi: analisi passo gara

Share

GP Abu Dhabi: analisi passo gara

Ma la Ferrari che abbiamo visto correre nel Gran Premio di Abu Dhabi e riconquistare quel podio che le mancava ormai da sei gare, è sembrata finalmente trasformata.

Successivamente il tedesco della Ferrari è stato intervistato da Sky Sport e si è così espresso: "E' stata un'annata difficile con tanti alti e bassi, sono contento di essere arrivato sul podio". Kimi ha lasciato passare Vettel?

Nessun preoccupazione in casa Ferrari per per il guasto al cambio che lo ha fermato nel corso delle Libere2 di Abu Dhabi.

Vettel ha messo le basi per la sua rincorsa nel secondo stint di gara, riuscendo a tener "vive" le gomme soft montate al settimo giro fino alla tornata numero 37.

Maurizio Arrivabene tira un bilancio di fine stagione, necessariamente non può essere un saldo positivo, ma scandisce chiaramente che l'assenza della vittoria quest'anno non ha nulla a che vedere con la disastrosa stagione 2014, quando oltre alla vittoria mancò totalmente ogni minima competitività. "È ovvio che non abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo fissati, però quest'ultima gara mostra che qualcosa si sta muovendo nella direzione giusta". Subito dietro abbiamo la Red Bull, che ha fatto tempi di pochi decimi più lenti, soprattutto con Ricciardo, ma dopo 6-7 giri le Pirelli montate sulle vetture austriache cominciano a soffrire. Sono queste alcune delle domande che gli appassionati di F1 si pongono sul Gran Premio di Formula 1 negli Emirati Arabi. "E mi auguro che l'anno prossimo, con la nuova macchina, centreremo i nostri obiettivi". "Chiudere con il podio è stato dignitoso, è stata dura la stagione senza una vittoria, ma non facciamo paragoni con un altro anno in particolare". Ora dobbiamo continuare a lavorare in questo modo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.