Canosa di Puglia, muore anziana aggredita e rapinata in casa

Share

Canosa di Puglia, muore anziana aggredita e rapinata in casa

18 NOV -Aggredita e rapinata in casa ieri sera a Canosa di Puglia, nelnord Barese, una donna di 75 anni, Maria Melziade, è morta lanotte scorsa in ospedale. L'aggressione è avvenuta a Canosa di Puglia, a Nord di Bari.

La gioielliera in pensione, secondo quanto ricostruito dalla polizia, era da poco rientrata a casa e stava attendendo il ritorno del marito, che in quel momento stava parcheggiando l'auto.

Così, quando ha sentito suonare alla porta ha aperto: lo sconosciuto l'ha colpita e si è impossessato di monili e preziosi.

La donna è stata ricoverata d'urgenza, ma nella notte non ce l'ha fatta ed è deceduta in ospedale. Sull'aggressione ha aperto un'inchiesta la Procura di Trani e il fascicolo è diretto dal pm Marcello Catalano.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.