Incinta stroncata da infarto, salvo il neonato

Share

Incinta stroncata da infarto, salvo il neonato

Ma il neonato si salva.

Dramma all'ospedale S. Antonio di Trapani nella notte tra giovedì e venerdì. "La donna, A.N., di 26 anni - si legge in una nota -, alle 20.55 di ieri, secondo quanto riferito dai sanitari nella relazione di servizio, si è presentata al pronto soccorso dell'ospedale, dichiarando una piccola perdita ematica". "Dall'esame alle 21,40 è emerso uno stato normale di vitalità del nascituro e condizioni generali della donna nella norma" spiegano dall'ospedale, però la donna è stata fatta attendere sul posto per una successiva visita e ulteriori accertamenti.

Alle 23.50 la 26enne A.D. ha accusato un malore improvviso, accasciandosi al suolo mentre parlava con la madre. Nulla da fare, invece, per la giovane madre nonostante le manovre di rianimazione effettuate dai medici.

Alle 24 è stato eseguito un taglio cesareo urgente, con estrazione del neonato vivo, del peso di 3,2 chili.

Al fine di effettuare le verifiche del caso, l'azienda sanitaria provinciale ha istituito una commissione interna coordinata dal direttore del presidio ospedaliero, Francesco Giurlanda. Secondo le prime indiscrezioni, la donna potrebbe essere stata colpita da un'embolia.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.