Apple iPhone 7 32GB: acquisto a rate senza interessi, conviene?

Share

Apple iPhone 7 32GB: acquisto a rate senza interessi, conviene?

L'ultimo caso è avvenuto di recente, un possessore dell'iPhone 6 Plus ha affermato: "Ho sentito uno strano rumore simile ad un qualcosa che frigge, dopo di che l'iPhone è esploso in seguito alla fuoriuscita di fumo dallo schermo", ciò è avvenuto a distanza di giorni dall'esplosione di un altro iPhone 6 Plus situato nella tasca posteriore di una studentessa, la quale si è ustionata ma per fortuna non gravemente. Per il modello più grande, iPhone 7 Plus da 128GB l'anticipo aumenta fino a 299,90€ con rata mensile di 25 euro, sempre per la durata di 30 mesi.

Sebbene l'operatore arancione non sia un partner ufficiale di Apple, è riuscita a proporre un'offerta dedicata.

E' possibile acquistare tutte le versioni di cui sopra sia con la formula abbonamento sia con quella ricaricabile.

A quel punto, la società ha deciso di sostituire il terminale con un nuovo iPhone 6 Plus, reperibile dal negozio locale, o la possibilità di effettuare un upgrade ad iPhone 7 aggiungendo una piccola somma.

Pensavamo ci fosse da stappare lo spumante, quando Apple si è finalmente decisa ad abbandonare i 16GB dell'entry level per abbracciare definitivamente i 32GB dell'iPhone 7 e 7 Plus base. Le cause di questi due incidenti non sono ancora note, anche se potrebbe trattarsi di batterie difettose o di un cortocircuito. Per quanto riguarda, invece, gli abbonamenti, i nuovi smartphone potranno essere acquistati attraverso l'opzione tariffaria Wind Magnum che offre minuti e SMS illimitati e traffico internet a partire da 4GB a partire da 20 euro. Se si scegliesse l'iPhone 7 128GB, l'anticipo sarà di 249,90 euro e le 30 rate da 20 euro. Le cose cambiano con le versioni da 128GB (e si presume anche da 256GB), che invece hanno offerto risultati migliori, sia in scrittura che in lettura.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.