Sla, domenica la giornata della solidarietà

Share

Sla, domenica la giornata della solidarietà

Anche il Salento darà il suo contributo: tre le piazze in cui i volontari offriranno a fronte di soli 10 euro una bottiglia di vino Barbera d'Asti Docg, che sponsorizza la raccolta fondi, ovvero, Calimera (piazza del Sole), Martano e Otranto (presso la villa comunale). Questa operazione, che porterà nelle piazze delle città coinvolte ben 12.000 bottiglie, è stata resa possibile grazie al sostegno della Regione Piemonte, del Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato e della Fondazione Casa di Risparmio d'Asti. Questa decima giornata nazionale della SLA è particolarmente importante in quanto ricorda i dieci anni dal 18 Settembre 2006, data storica in cui le persone con SLA scesero in piazza a Roma per chiedere al Ministero della Salute precise garanzie sul diritto alla cura e all'assistenza.

Grazie all'Operazione Sollievo Aisla ha potuto aiutare dal 2014 oltre 200 famiglie con interventi concreti realizzati con 300.000 euro di donazioni. "In quest'ultimo campo, infatti, sia le neuroimmagini basate sulla risonanza magnetica, che utilizzano nuove modalita' di raccolta e analisi dei segnali, sia quelle di medicina nucleare, attraverso la ricerca di nuovi marcatori piu' specifici per la SLA e di modalita' di studio del midollo spinale, stanno progressivamente migliorando la capacita' dei neurologi di differenziare la SLA da patologie differenti".

L'elenco dettagliato delle varie iniziative promosse in occasione della Giornata Nazionale del 18 settembre è disponibile nel sito dell'AISLA. Attività che Aisla porta avanti grazie anche alle sue 63 rappresentanze territoriali e ai 300 volontari distribuiti in 19 regioni.

Magliano dei Marsi - Il 18 settembre 2016 i volontari di AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, saranno in oltre 150 piazze italiane per celebrare la Giornata nazionale sulla SLA per raccogliere fondi da destinare al sostegno delle persone colpite da questa malattia.

° sempre in Puglia, avvio della collaborazione triennale con l'Associazione 2HE http://2he.it/, per l'ampliamento del Progetto IO POSSO (La Terrazza "Tutti al mare!"), che offre un accesso attrezzato al mare alle persone con SLA e con altre gravi disabilità motorie, in modo da permettere loro una giornata al mare in relax, insieme ai propri cari, in totale sicurezza e assistiti da personale qualificato (infermiere, operatore socio sanitario e bagnino).

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.