Papilloma virus, nel 2017 arriva il vaccino maschile (gratis)

Share

Papilloma virus, nel 2017 arriva il vaccino maschile (gratis)

Il vaccino arriverà in Italia nei prossimi mesi e consentirà di contrastare il 94% dei casi di tumori correlati al virus.

L'annuncio è stato dato nel corso dell'XI congresso dell'European College for the study of vulval disease (ECSVD), una società multidisciplinare che coinvolge ginecologi, patologi, urologi, dermatologi, chirurgi plastici e che si occupa della patologia del basso tratto ano-uro-genitale femminile, che si tiene al teatro Regio di Torino.

Il vaccino oggi è già disponibile per le bambine e ragazzine, alle quali è consigliato. Fino a questo momento veniva raccomandato soltanto alle bambine dai 12 anni di età, adesso invece la vaccinazione contro il papilloma virus sarà gratuita e prevista per maschi e femmine. Sino a dicembre costa 36 euro, ma da gennaio verrà inserito nel piano vaccinale nazionale, quindi sarà totalmente a carico del servizio sanitario. Questo virus, conosciuto anche con la sigla HPV, potrebbe compromettere la possibilità di avere figli in quanto potrebbe portare allo sviluppo di neoplasie al collo dell'utero.

Il nuovo vaccino contro il papilloma virus negli uomini è nonavalente, ovvero in grado di coprire nove tipi di virus della famiglia del papilloma.

Per chi non lo sapesse l' HPV è un virus presente nel 30 40% di uomini e donne e secondo gli ultimi dati diffusi dagli esperti, pare che 3 persone su 10 in età fertile lo hanno contratto, ma per fortuna si evolve in tumore solo in rari casi.

Tra le tante sessioni di lavoro domani mattina alle 11 il chirurgo plastico olandese, Refaat Karim, massimo esperto mondiale di ricostruzione a seguito di mutilazioni genitali, illustrerà i suoi lavori. "Molto stiamo facendo sul livello preventivo e culturale, ma dal punto di vista chirurgico dobbiamo fare di più per ridare alle donne l'integrità del loro corpo violato", ha commentato il Presidente Fabrizio Bogliatto.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.