Samarate, tenta di dare fuoco alla moglie e alla casa: arrestato tunisino

Share

Samarate, tenta di dare fuoco alla moglie e alla casa: arrestato tunisino

Il momento di follia è scattato nella notte tra mercoledì e giovedì quando l'uomo ha cosparso d'alcool il corpo della compagna (una 37enne italiana) tentando di darle fuoco.

Il fatto è avvenuto nella nottata, attorno alle 4.30, in un appartamento all'interno di un condominio situato in via del Carro a Samarate. L'uomo è stato quindi immediatamente bloccato ed arrestato con l'accusa di tentato omicidio e incendio doloso. L'uomo, arrestato, si trova ora al carcere di Busto Arsizio. Lei è riuscita a fuggire in bagno e a chiudersi dentro con il figlio e il padre. E' stato il suocero a dare l'allarme al 112.

I carabinieri sono dovuti rientrare nell'abitazione avvolta dal fuoco per estrarre anche il responsabile e arrestarlo. L'abitazione del tunisino, completamente distrutta, è stata posta sotto sequestro e dichiarata inagibile per i gravi danni prodotti dall'incendio, domato dai vigili del fuoco di Busto Arsizio e Varese: il mobilio è ridotto a cumuli di cenere. Gli stessi carabinieri, nel frattempo supportati dalle altre pattuglie tempestivamente giunte in ausilio, a scopo precauzionale hanno provveduto a far evacuare i residenti dell'intero condominio, composto da 8 appartamenti. I carabinieri del nucelo operativo hanno svolto i necessari rilievi tecnico scientifici. Dopo l'arrivo delle Forze dell'Ordine, la moglie, il figlio ed il suocero del tunisino sono stati tratti in salvo e trasportati presso il vicino ospedale di Busto Arsizio dove sono stati medicati in seguito ad una lieve intossicazione.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.