Moto3 | Prima vittoria per il debuttante Mir con la Ktm in Austria

Share

Moto3 | Prima vittoria per il debuttante Mir con la Ktm in Austria

"Speravo meglio" si rammarica un po' il pilota del team Gresini, che nel 2017 lascerà la squadra italiana per quella spagnola di Emilio Alzamora: speriamo sia la scelta giusta. Joan Mir ne ha di più, riesce ad uscire con un leggero vantaggio che lo porta direttamente alla vittoria. I tre, già protagonisti nella sessione di qualifiche, hanno cercato di fare il vuoto nelle prime battute, ma non hanno fatto i conti con un Quartararo ed un Oettl in giornata di grazia. Un errore commesso a pochi giri dal termine, lo ha inizialmente retrocesso in quinta posizione costringendolo ad una rimonta furiosa sino al secondo gradino del podio.

I piloti hanno continuato la loro bagarre, con un Bastianini che sembrava il più lanciato verso la vittoria, ma l'ultimo giro ha cambiato le carte in tavola e l'italiano è rimasto leggermente attardato, vanificando così la possibilità di un primo posto.

L'unica consolazione per Binder viene dalla classifica piloti.

Il centauro maiorchino del Team Leopard ha battagliato con il compagno di scuderia Quartararo e con Bastianini, ha inseguito Brad Binder, lo ha ripreso e messo alle spalle.

Se il poleman Joan Mir è decimo, sono ben posizionati anche gli altri nostri portabandiera: Nicolò Bulega ha staccato l'ottavo tempo, d a wild card con la Mahindra ufficiale Stefano Manzi è undicesimo a precedere Andrea Migno (12°), Francesco Bagnaia (14°, scatterà dalla 6° casella) con Andrea Locatelli 22°, Marco Bezzecchi (altra wild card con Mahindra) 26°, chiudono il gruppo Stefano Valtulini (31°), Fabio Spiranelli (33°) e Lorenzo Petrarca (34°). Il #5, nonostante l'esclusione dalla gara odierna, mantiene ugualmente il terzo posto nel mondiale piloti.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.