Meteo Napoli, previsto un forte peggioramento. Il bollettino della protezione civile

Share

Meteo Napoli, previsto un forte peggioramento. Il bollettino della protezione civile

Nel corso delle prossime ore un'ampia struttura depressionaria dall'Europa centrale con aria particolarmente fredda raggiungerà dapprima il settore alpino italiano e, successivamente, le regioni nord-orientali determinando fenomeni temporaleschi anche intensi.

La Protezione Civile dell'Emilia Romagna aveva emanato un'allerta meteo valida fino a quest'oggi per tutta la regione e, anche se non è stato colpito tutto il territorio, ha avuto ragione nel farlo.

I fenomeni sono accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Dalla mattinata di domani, mercoledì 10 agosto, si prevedono poi venti forti dai quadranti settentrionali sull' Emilia-Romagna.

La notte di San Lorenzo porterà stelle cadenti solo in alcune zone della Puglia perchè in altre è previsto l'arrivo del maltempo come diramato con un messaggio di allerta dalla Protezione Civile. Il moto ondoso tenderà a crescere dalla giornata di domani 10 agosto, con onde al largo di altezza superiore ai 2 metri, di minore entità lungo la costa e persitera' anche nella giornata di giovedi 11 agosto.

Temperature: in calo, localmente sensibile sul medio Adriatico; senza variazioni di rilievo altrove, con valori massimi localmente elevati sull'estremo Sud.

Mari: da molto mossi a localmente agitati il Mare e Canale di Sardegna e l'Adriatico centro-settentrionale.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.