Un numero verde per donare sangue

Share

Un numero verde per donare sangue

Catania deve raggiungere al più presto l'autosufficienza per le unita' di sangue che servono agli ospedali cittadini.

Si è svolta per la prima volta a Catania, presso la Sala Consiliare degli Elefanti, la "Giornata mondiale del donatore di sangue": rappresentanti della sanità, associazioni e donatori hanno partecipato per ottimizzare la raccolta di sangue.

Il benvenuto alle associazioni e ai pazienti politrasfusi è stato dato dall'assessore al Welfare Angelo Villari e da Francesca Raciti, presidente del Consiglio Comunale.

Prima in Sicilia, la città di Catania si è dotata del numero rosso della donazione sangue "800811129". Qui, dalle 8 alle 11.30 il centro trasfusionale è aperto per le persone che vogliono informarsi sulla donazione e per chi intende donare sangue. Sulla stessa linea della programmazione anche gli interventi del responsabile dei Servizi Trasfusionali dell'ASP di Caltagirone e Paternò, Santa Mascali, e Giuseppe Castorina del Centro trasfusionale del Policlinico Vittorio Emanuele.

Un forte appello è stato lanciato dal presidente dell'Ordine provinciale dei Medici Massimo Buscema, affinchè i quasi diecimila sanitari iscritti di Catania contribuiscano alla promozione della cultura del dono con i propri assistiti. "Nel progetto - ha concluso Santocono- prevediamo la creazione di una banca virtuale del sangue dove raccogliere i dati dei donatori". Di un trend positivo di crescita di donazioni ha parlato anche Edoardo Falcone della Croce Rossa. Infine, nello spazio antistante il Comune, è stata inaugurata una nuova autoemoteca, acquistataanche grazie al generoso contributo di Caterina Giuffrida, concittadina scomparsa un mese fa all'età di 101 anni e che ha fatto una donazione in memoria del marito medico ed impegnato nel sociale.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.