Repubblica, Merlo e Vendola: il "divieto di mamma" arriverà anche in Rai?

Share

Spiega infatti che il piccolo Tobia è nato a Sacramento, che l'atto di nascita è stato compilato all'anagrafe californiana dove "la legge consente di scrivere quello che vuoi" e che il padre biologico è Ed cosicché "Tobia è più tutelato e non solo perché Ed è canadese e italiano e dunque assicura a Tobia altri due passaporti". Con la complicazione che Tobia è figlio di due padri. Ma la prima protezione che manca a quel bimbo è la presenza della sua mamma, a cui è stato tolto grazie a un contratto e a un pagamento.

"A Sacramento abbiamo trascorso la più lunga attesa della nostra vita in casa di una coppia gay che ci ha ospitato senza neppure conoscerci".

Proprio da questo sentire e dall'ostilità raccolta ad ogni livello in Italia, Vendola e il compagno sono scappati, confessano a Merlo. Il marito di Thelma, la gestante, ci ha mandato un messaggio: the baby is coming. Il leader di Sel ha deciso di crescere il figlio che condivide con il compagno Ed Testa, a 8 mila chilometri dall'Italia, lontano dai pregiudizi del sud che potrebbero incidere negativamente sulla crescita del figlio Tobia. Penso che se vedessero, se giudicassero in concreto e non in astratto, capirebbero tutto subito.

Argomenta Nichi Vendola: "La gestazione per altri è la risposta della scienza al bisogno di famiglia, è una difesa della famiglia, che va protetta dalla violenza contro le donne, dal femminicidio, dalla sordida prepotenza domestica, non dalla scienza". Nichi Vendola dice la sua sull'utero in affitto: "Capisco che, a parte la bestialità razzista e omofoba ci sia un pezzo d'Italia per bene che possa sentirsi disorientata". La maternità surrogata è praticata soprattutto dalle coppie eterosessuali ed è probabile che tra una ventina di anni, come prevede Umberto Veronesi, sarà diffusa anche in Italia e si riderà di tutte queste resistenze'. Ti sembrano poveri?", chiede Vendola, sottolineando che per alcune persone "ospitare la vita è un incantesimo d'amore e che "ci sono donne che pensano che aiutare chi non può avere figli dia bello, nobile e generoso". Qui in Canada, come in gran parte del mondo evoluto, nessuno capirebbe le vignette, i titoli dei giornali, gli editoriali infiammati contro la scienza. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a conclusione della presentazione del programma regionale di politiche giovanili Pin.

"Il desiderio di paternità è il contrario dell'egoismo".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.