Le caramelle Rossana tornano a essere italiane|Schede

Share

Le caramelle Rossana tornano a essere italiane|Schede

Nuovo corso per le storiche caramelle Rossana, nate da Perugina quasi 100 anni fa, un brand icona tuttora amato da generazioni di italiani. Per Fida questo acquisto, che si porta in dote anche i marchi Fondenti, Glacia, Fruttallegre, Lemoncella e Spicchi, potrà contribuire a espandere l'attuale quota di mercato del 3,5%, con conseguenze anche sul fatturato che al momento si attesta intorno ai 15 milioni di euro.

Nestlé, si afferma in un comunicato, ha scelto infatti la proposta presentata dall'azienda di Castagnole delle Lanze (Asti) attiva dal 1973, che opera esclusivamente nel settore delle caramelle: un pezzo di storia dolciaria italiana va così ad arricchire il già ampio portafoglio di marchi conosciuti e apprezzati di Fida, tra cui i noti Bonelle, Sanagola, Charms, Gocce, Tenerezze, Gnammy e leIrresistibili.

Il closing dell'operazione è atteso entro il mese di giugno. L'azienda metterà i suoi oltre 40 anni di esperienza a garanzia di un futuro di successo per questi prodotti storici, investendo sul loro ulteriore sviluppo. E rassicurazioni per i golosi nostalgici che non dovranno dire addio alla Rossana, la caramella dura fuori e morbida dentro da sempre nelle case delle nonne, come si era ipotizzato nei mesi scorsi.

Eugenio Pinci, Presidente e Amministratore Delegato di Fida, ha aggiunto: "Siamo orgogliosi dell'accordo raggiunto oggi, che - grazie a significative sinergie tecnologiche, produttive e commerciali - ci consente di rafforzare la nostra posizione sul mercato ampliando il nostro portafoglio prodotti con brand storici molto amati. Siamo pronti a investire risorse umane ed economiche".

La multinazionale svizzera aveva annunciato lo scorso 2 marzo un piano industriale che per lo stabilimento di San Sisto metteva al centro il Bacio, considerando non più strategiche le produzioni "Ore Liete" e "Rossana".

Pertanto, l'intera produzione si trasferirà al nord, mentre la Nestlè concentrerà gli stabilimenti di Sisto sulla produzione del cioccolato, suo prodotto principale.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.