La Playboy Mansion venduta al vicino di casa di Hugh Hefner

Share

La Playboy Mansion venduta al vicino di casa di Hugh Hefner

In ogni caso, Hefner non se ne andarà della Playboy Mansion: l'accordo prevede che resterà lì fino alla morte. Costruita nel 1927, venne acquistata nel 1971 da Hefner.

A firmare il compromesso d'acquisto - per una cifra non rivelata, dopo che la mansion era stata messa sul mercato per la somma esorbitante di 200 milioni di dollari - è stato il vicino di casa di Hefner: Daren Metropoulous, 32 anni, ricchissimo businessman erede di una fortuna di famiglia costruita su snack alimentari ed imprese varie. Il fondatore di Playboy vive infatti tuttora nella magione a Los Angeles con la sua moglie trentenne Crystal Harris.

La villa di Hugh Hefner, il creatore di PlayBoy, è stata venduta in nuda proprietà. Disposta su una proprietà di 21.450 metri quadrati, vanta 29 stanze, una cantina, una sala giochi, uno zoo con uccelliera, campi da tennis, una cascata e una zona piscina. Negli anni la 'casa' ha ospitato innumerevoli party e migliaia di star come John Lennon, Jack Nicholson, Warren Beatty, Kirk Douglas e James Caan, alcuni dei quali hanno dichiarato di aver usufruito di tunnel segreti per entrare ed uscire dal paradiso delle conigliette.

Genova - La cifra è ancora top secret, ma il Wall Street Journal parla di una trattativa conclusa alla stratosferica cifra di 100 milioni di dollari.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.