Grillo, M5s primo partito e Pd secondo

Share

Grillo, M5s primo partito e Pd secondo

Si scaldano i toni della campagna elettorale in vista dei ballottaggi e tra Pd e Movimento 5 stelle è guerra di cifre sul risultato di domenica.

A cantare vittoria, per i risultati già ottenuti, ci pensa invece il blog di Beppe Grillo: "Con 956.552 voti il M5s si afferma come la forza politica nazionale più votata alle amministrative". L'elettorato cagliaritano del Movimento 5 stelle, in compenso si è rivelato poco "fedele". Egli ha inoltre ritenuto grave che tutti i giornali e le tv hanno ripreso i dati renziani, senza che nessun giornalista verificasse l'esattezza dell'affermazione, aggiungendo che basta semplicemente andare sul sito del ministero e controllare.

Come potete vedere nell'infografica, il Partito Democratico è risultato vincitore in ben 6 Comuni tra quelli presi in esame. Da una parte, abbiamo l'infelice conclusione del breve governo Marino, che sicuramente ha destabilizzato gli elettori della compagine di sinistra; dall'altra, abbiamo il Movimento 5 Stelle che ha azzeccato la scelta.

Il Sole 24 Ore ha pubblicato oggi un riepilogo dell'Università Luiss dal quale si evince che nei ventiquattro comuni capoluogo, tre sono stati vinti al primo turno dal centrosinistra e uno dal centrodestra; in tre comuni il PD andrà al ballottaggio con i 5 Stelle; in uno, Napoli, lo scontro sarà tra De Magistris e il centrodestra e nei restanti andranno al ballottaggio il centrodestra e il centrosinistra. Niente da fare per il centrodestra che si era presentato alle elezioni spaccato con Forza Italia e Lega Nord divise. Nonostante la bassa affluenza (poco più del 62%), le votazioni non hanno mancato di riservare alcune sorprese: ecco una panoramica dei risultati elettorali nelle principali città italiane. A Roma Virginia Raggi ottiene il 35,8 per cento, contro il 24, 8 del dem Roberto Giachetti.

ULTIME NOTIZIE RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2016- Iniziamo con Milano dove sicuramente il ballottaggio sarà super decisivo.

Milano - Secondo gli exit poll di Emg Acqua per La7, in testa è Giuseppe Sala (Pd) con il 38,5-42,5%, davanti a Stefano Parisi del centrodestra unito (36-40%).

"Piedi a terra, ora testa e cuore ai ballottaggi".

A Napoli il sindaco uscente De Magistris ha scelto di presentarsi alle elezioni senza l'appoggio del PD. Fuori dai giochi la candidata Pd Valeria valente che si è fermata al 21,5% e il candidato del M5S Matteo Brambilla che si è attestato sotto il 10%. Il sindaco uscente e candidato del Pd ha raccolto la percentuale maggiore di voti attestandosi però non oltre 39,5%. Infatti, nonostante lo spoglio non sia stato ancora terminato non sembrano esserci possibilità di recupero da parte degli altri candidati. "I cittadini gli hanno restituito il #ciaone?e lui finge di nulla".

A sottolinearlo è il blog di Beppe Grillo.

- RAVENNA: anche qui vanno al ballottaggio il candidato del centrosinistra, Michele De Pascale (in vantaggio) e Massimiliano Alberghini, sostenuto dal centrodestra.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.