Gay: Sala e Pisapia padrini del flashmob di Pride Milano

Share

Gay: Sala e Pisapia padrini del flashmob di Pride Milano

Decine di migliaia in piazza per il Gay Pride.

L'ex sindaco Giuliano Pisapia e il suo successore Beppe Sala saranno "i padrini "del flashmob organizzato al termine del Milano Pride di domani". Con loro, anche Lodovica Comello, che spopola tra i giovanissimi grazie a Violetta ed ora è conduttrice ad Italian's got Talent.

Il ritrovo è oggi alle 16 come ogni anno in piazza Duca d'Aosta davanti alla stazione Centrale, poi si proseguirà lungo via Settembrini, Piazza Caiazzo, viale Palestrina, Corso Buenos Aires e infine l'arrivo in Piazza Oberdan presso Porta Venezia. Tra le bandiere presenti, quelle delle associazioni lgbt, di altri, per esempio le delegazioni di Google e di Microsoft, e quelle di partiti politici, tra cui PD e M5S.Trai partecipanti, in tanti hanno scelto di travestirsi in maniera curiosa e divertente. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.

Tieniti aggiornata via mail con i migliori contenuti della settimana!

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.