Euro 2016: Islanda-Ungheria 1-1, magiari primi nel gruppo

Share

Euro 2016: Islanda-Ungheria 1-1, magiari primi nel gruppo

A regalare l'illusione della prima gioia europea ai ragazzi di Lagaerbak è stato l'uomo di maggior talento della squadra: Gyfli Sigurdsson che ha trasformato un calcio di rigore procurato da una goffa uscita del portiere ungherese Kiraly.

" Siamo molto soddisfatti della nostra prestazione e del gol nel finale: c'è stata un po' di sfortuna, ma abbiamo meritato di segnare perché abbiamo dominato".

L'Islanda, reduce dal pareggio contro il Portogallo, nella seconda giornata della fase a gironi affronta l'Ungheria vittoriosa al debutto contro l'Austria. Il gruppo F stava per regalare un sogno a una piccola nazione di 300.000 abitanti salvo dare un brusco risveglio a pochi scampoli da triplice fischio: i vichinghi, dopo aver pareggiato contro sua maestà Cristiano Ronaldo, per poco non hanno piegato le resistenze dei magiari dell'Ungheria. L'Islanda dell'ex Pescara Bjarnason ha stupito tutti contro il Portogallo per organizzazione di gioco ed efficacia nelle ripartenze. Dovranno giocarsi gli ottavi mercoledì con l'Austria. A centrocampo maglia da titolare per l'ex Pescara, Bjarnason. A un quarto d'ora dalla fine l'Islanda sembra sentire la fatica e cerca di affidarsi alla buona organizzazione tattica per portare a casa la partita. In tale direzione va il cambio Finnbogason-Bodvarsson.

Il vantaggio per la nazionale belga arriva in avvio di secondo tempo. All' 84′ dentro Gudjohnsen, fuori Sighthorsson. Formazioni iniziali pressoché invariate rispetto al debutto, con Storck che sostituisce la punta Szalai con Priskin, Fiola con Lang e Németh con Stieber. Nell'ultimo minuto di recupero ultima chance per l'Islanda: punizione dal limite per lo specialista G. Sigurddson che colpisce la barriera, la palla finisce sui piedi di Gudjohnsen che tira a botta sicura ma la palla viene deviata ed esce di poco a lato. Gli ungheresi, con una vittoria, sarebbero agli ottavi, raggiungendo un risultato storico.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.