Allarme San Paolo, l'agronomo della Lega: "Condizioni raccapriccianti"

Share

Allarme San Paolo, l'agronomo della Lega:

Immagini raccapriccianti, domani sarò in volo verso Napoli per un sopralluogo. "Dalle foto si vedono danni non solo all'erba ma anche al terreno, vedo delle buche e degli scalini". "Chi ha fatto questo danno, deve ripagare dei danni importanti".

"E' possibile fare concerti negli stadi ma c'è bisogno di fare le cose usando il buon senso: in questo caso l'organizzazione è stata scadente". Con una rizolatura il prato esteticamente può sembrare lo stesso ma poi ci vuole tempo per rendere meglio. Alla prima stagione il prato del San Paolo era ad un buon livello, poi è diventato ottimo e infine eccellente. Come concordato con il sindaco De Magistris, prossima settimana si discuterà del progetto di rimodernamento dell'impianto sportivo: "Questa mattina ho incontrato De Magistris - rivela De Laurentiis - e abbiamo convenuto di fare un approccio lungo su un eventuale nuovo accordo per lo stadio San Paolo". Il prato è stato lasciato coperto per dieci giorni ed ecco cosa è successo, se invece si lascia coperto per un paio di giorni non succede nulla.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.