Pannella | l' omaggio dei detenuti

Share

Pannella | l' omaggio dei detenuti

"Ieri ho saputo che Marco ha portato con se' in clinica la chiave della nostra citta'", aggiunge conversando con i cronisti, l'ultimo gesto d'amore per la sua terra, nella quale da domenica pomeriggio riposera' accanto ai suoi familiari.

Marco Pannella, l'86enne leader del Partito dei Radicali, si è spento oggi, giovedì 19 maggio 2016. Oggi alle ore 14 dunque l'appuntamento per chiunque voglia celebrare la memoria di Pannella con i funerali laici in Piazza Navona, dove lo stesso Marco lanciò moltissime suoi scioperi della fame e della sete. C'è anche una delegazione di detenuti del carcere romano di Rebibbia per omaggiare Pannella. Le condizioni di salute di Marco Pannella sembrano essere peggiorate dal mese di marzo, e purtroppo gli allarmi lanciati nelle ultime settimane sembrano essere davvero aumentate a dismisure. L'Italia moderna a Marco Pannella deve tanto e improvvisamente sembra rendersene conto: le grandi battaglie civili sono iniziate con lui e in molti sperano che non finiscano con lui. Pannella nel corso della sua vita "è stato soprattutto irriso e deriso, quando no vilipeso, e penso che alcuni omaggi postumi puzzano di ipocrisia lontano un miglio". Le alte cariche dello Stato ma anche la comunità ebraica e quella africana e ancora l'ex pornostar arrivata in Parlamento proprio con i Radicali, Cicciolina. Le idee radicali di Pannella, per combinazione, erano molto simili alle mie, ai temi delle mie canzoni: abbattere il pregiudizio, sospendere il giudizio, tolleranza, anticlericalismo e (cosa non da poco.) antiproibizionismo, così inizia il post di Vasco Rossi.

Anche il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, ha rilasciato delle dichiarazioni: "Era un irriducibile, pieno di passione politica, alfiere delle libertà individuali e dell'idea di una società più libera e inclusiva, una società dove ogni cittadino potesse trovare il maggior spazio possibile".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.